RICERCA ARTICOLI

Categoria : Articoli

I PIÙ RICHIESTI: PER LUI

Effetto Zoom:
1 uomo su 4 in periodo di lockdown ha chiesto una consulenza di medicina e chirurgia estetica.

«Filler, botox e medicina estetica contro la calvizie non sono più un segreto per i maschi. Ma tra i trattamenti più richiesti nel 2021 ci sono anche la blefaroplastica, e i trattamenti di medicina estetica per ringiovanire lo sguardo – spiega il dottor Sebastian Laspina -.

Occhiaie e zampe di gallina, insieme a palpebre cadenti sono l’effetto dell’invecchiamento della pelle del volto, che per forza di gravità e perdita di tono, tende a scendere verso il basso. Uno speciale acido ialuronico formulato per rigenerare e proteggere le cellule del derma del contorno occhi, cancella le occhiaie e stabilizza gradualmente il risultato, mentre per le zampe di gallina, una piccola quantità di botox aiuta a rilassare la zona
delle tempie prevenendo anche la formazione delle rughette.
Per le borse, per le palpebre molto cadenti o per un eccesso di pelle, invece, meglio pensare alla chirurgia estetica con la blefaroplastica».

TUTTI PER UNO: LASER, FILLER, BOTOX INSIEME PER UNA BELLEZZA UNICA

Trattamenti combinati, effetti sinergici, risultati duraturi.

Questa è la Medicina Estetica ad elevata tecnologia anche nei materiali.

Intervista al dottor Sebastian Laspina, del Centro Laser Dermatologico Laspina di Udine.

Nella sua medicina estetica c’è tanta tecnologia innovativa. Perché?
Trattamenti Laser e device iniettivi di ultima generazione rappresentano strumenti che, unitamente alla scelta dei migliori filler e biorivitalizzanti
sul mercato, permettono di essere sempre più performanti nella cura e nel benessere della persona. Il futuro della Medicina Estetica sarà sempre più legato alla tecnologia, e alla tecnologia Laser in particolare, da affiancare ai trattamenti con filler a base di acido ialuronico, e tossina botulinica.

Cosa vuol dire trattamenti combinati?
Viso e l’invecchiamento cutaneo richiedono uno studio da molti punti di vista per riuscire a vedere il “quadro” nel suo complesso. Dove le rughe di
espressione sono più marcate, è più utile il botox per attenuarle senza perdere la normale espressività. In zone specifiche del volto, filler di acido ialuronico di ottima qualità e altamente performante, dà al “quadro” un effetto naturalmente liftato e più rilassato. In associazione a Laser frazionato o a luce pulsata, grazie a microlesioni controllate del derma provocate dal calore della luce Laser, la pelle risponde producendo collagene, diventando così più luminosa e dalla texture levigata.


Tutto in una sola seduta?
Sì per filler e botox, per ridurre da subito le piccole rughe e migliorare luminosità, idratazione e compattezza della pelle. Durante il tempo di attesa per il riassorbimento dei filler da parte dell’organismo, il Laser aiuta a potenziare e prolungare in modo sinergico i risultati dei filler, mentre per il collo possono aiutare i biorivitalizzanti. Consiglio di programmare per tempo i trattamenti combinati, lasciandosi guidare dall’esperienza e professionalità del medico e chirurgo estetico.


Controindicazioni?
L’esposizione solare immediata post-laser, ma poche controindicazioni dopo filler e botox.

6-15 mesi è il tempo da attendere tra un filler e l’altro, per il completo riassorbimento dall’organismo. Con il Laser frazionato, però, il risultato dura di più.

Filler e botox insieme:
quanto durano i risultati?
I risultati non sono permanenti: a seconda della sostanza utilizzata la durata dell’effetto varia da qualche mese ad oltre un anno.

I più richiesti: Per lui
Tutti per uno: Laser, filler, botox insieme per una bellezza unica