RICERCA ARTICOLI

Categoria : Articoli

UN COLORITO INVIDIABILE

Idratazione, esfoliazione e integrazione le parole d’ordine per mantenerlo

Un bel ricordo delle vacanze?
Sicuramente quel colorito dorato, uniforme che ci rende più sani.

Ora ha chiesto al dottor Sebastian Laspina, dermatologo e chirurgo estetico qualche prezioso consiglio per una pelle dorata e invidiabile.

Quali le parole d’ordine?
“Idratazione, esfoliazione e integrazione.
L’esfoliazione è utile per eliminare le cellule morte dagli strati superficiali della cute rendendola più luminosa e uniforme”.

E come possiamo idratare al meglio la pelle?
“L’idratazione nei periodi precedenti all’esposizione deve essere finalizzata a rendere la pelle integra ed elastica ed è preferibile effettuarla con prodotti a base di acido ialuronico che idrata in profondità”.

E per mantenere un colorito bello e sano al più a lungo possibile?
“Docce veloci di acqua tiepida e detergenti delicati e, se la pelle è particolarmente provata dall’esposizione, oli detergenti che reintegrano la barriera lipidica cutanea. Importantissima l’alimentazione: verdura e frutta in abbondanza nella nostra dieta e bere tantissima acqua!
Creme idratanti per il corpo e, una volta alla settimana, uno scrub leggero per ridare omogeneità al colorito, mentre per il viso possiamo utilizzare fiale booster e sieri ad alto potere idratante per ripristinare l’integrità della barriera cutanea e contrastare così xerosi ed invecchiamento”.

Articolo di Veronica Balutto
per Ora Magazine

STOP THE SPOT!

I consigli del dermatologo per migliorare tono e colore della pelle.

Ognuno di noi ha qualche antiestetica macchia sul viso, ma come migliorare tono, colore e compattezza di una pelle effetto porcellana?

Ora ha chiesto preziosi consigli al Dott. Sebastian Laspina, medico chirurgo, specializzato in dermatologia.

«Bisogna fare un’analisi accurata e personalizzata della pelle: le iperpigmentazioni possono essere superficiali o profonde. L’aspetto diagnostico è un passaggio fondamentale che consente di offrire al paziente poi una serie di trattamenti su misura personalizzati in grado di offrire risultati ottimali», sottolinea il dott. Laspina.
Alcuni anni fa sembrava tutto più difficile: peeling o laser miravano ad eliminare la melanina in eccesso, oggi, invece, si mira a preservare la salute della pelle a 360 gradi.

«A casa è importante avere una beauty routine adeguata, contando su un prodotto che esfoli delicatamente la cute. Per la cura domiciliare sono consigliabili prodotti a base alfaidrossiacidi con funzione esfoliante ed idratante, acido salicilico il quale favorisce la rigenerazione cellulare e dona luminosità, l’acido cogico contribuisce ad inibire la produzione della melanina, l’esapeptide 2 ha una rapida azione schiarente e riduce la sintesi della melanina.
Altrettanto importante risulta la foto protezione con filtri UV ed idratare
efficacemente la pelle», conclude il dottore.

E come trattamenti medico estetici?
Dall’applicazione di creme schiarenti, ai peeling, alle maschere esfolianti, ai laser.
L’offerta è ampia.

Articolo di Veronica Balutto
per Ora Magazine

Un colorito invidiabile
Stop the spot!