ARTICOLI

QUESTIONE DI … PIEDI

Con le prime giornate calde della stagione è probabile sentire a fine giornata i piedi gonfi e doloranti: perché non approfittare di un pediluvio con sali dal effetto lenitivo?

Ora ha chiesto a Sebastian Laspina, dermatologo e medico chirurgo, come trattare al meglio i piedi.
“Dopo la doccia è importante massaggiarli per alcuni minuti con creme a base di fitoestratti specifici come vita C ed È, ginkgo biloba, meliloto, ippocastano, rusco, centella , in modo da ridurre il gonfiore ed il ristagno di liquidi. Una volta alla settimana è utile ricorrere allo scrub per eliminare
le cellule morte ed avere una pelle più luminosa. In seguito si può applicare la crema idratante, in versione leggera, al mattino, mentre la sera si può approfittare per applicare un “calzino spa” ovvero calzini riempiti di crema idratante da tenere in sede tutta la notte”.
Quale l’aiuto dalla medicina estetica per avere piedi perfetti? “Ci risulta difficile pensare all’invecchiamento dei piedi, ma il tempo trascorre anche per loro: la cute diventa sempre più sottile, si riassorbe il tessuto ottocutaneo rendendo le vene ed i tendini più evidenti con un aspetto
complessivamente scarno e poco salutare. Per migliorare la texture e stimolare il turn over cellulare, contrastando anche le discromie si preferisce utilizzare delle sostanze chemoesfolianti particolarmente studiate per questo distretto particolare. A queste sedute di stimolazione chimica del derma si preferisce intervallare delle sedute di biostimolazione con prodotti contenenti acido ialuronico ed aminoacidi ed antiossidanti i in grado di idratare e curare il danno cellulare ossidativo. In casi di riassorbimento avanzato del tessuto grasso sottocutaneo si può ricorrere
all’impianto di dermal filler ovvero acido ialurico denso in modo da riarmonizzare i tessuti. In alternativa si può utilizzare l’impianto di grasso autologo (prelevato dal proprio corpo in altra sede)” conclude il dottore.
E se il nostro problema fosse la micosi ungueale? I trattamenti laser ci aiuteranno sicuramente ad avere unghie più belle.

FacebookTwitterPinterest
Questione di … piedi